I Laboratori di Restauro

Il Laboratorio di Restauro è il fiore all’occhiello del Polo culturale di Tolfa. Di recente realizzazione, ha già ospitato stage di formazione organizzati in collaborazione con l’Istituto per l’Arte e il Restauro “Palazzo Spinelli”  e interventi di restauro in accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale. Il laboratorio è ora a disposizione di tutti coloro che si occupano di conservare e tutelare il patrimonio artistico e archeologico italiano attraverso un semplice sistema di affitto.

Il Laboratorio, che si estende per circa 90 mq, è fornito di impianti e strumentazioni che consentono un servizio di massima efficienza nella conservazione. Negli ambienti si trovano 4 tavoli con sistema di aspirazione, compressore (con distribuzione in tutto il laboratorio), grandi tavoli da lavoro, lavabo, l’armadio solventi, la cappa aspirante, il sistema per l’acqua demineralizzata. Inoltre è corredato di una amplia strumentazione accessoria come, la termostufa, la sabbiatrice, l’impianto atomizzante, un microscopio stereoscopico trioculare, vasca ad ultrasuoni.  Tutti gli ambienti sono arredati con armadi, scaffalature, cassettiere e carrelli.

Il Laboratorio è protetto da un sistema di allarme con doppio codice d’accesso. Gli ambienti sono chiusi attraverso grate in ferro proprio per garantire una maggiore sicurezza dell’ambiente e dei materiali che sono in fase di restauro.

L’accesso al Laboratorio è garantito dalla presenza di un operatore dell’Associazione Culturale Chirone. L’Associazione Chirone offre inoltre consulenze e la collaborazione del proprio team composto da archeologi e restauratori.